Yidakiwuy Dhawu Miwatjngurunydja    

Yol\u Rom - Quando, dove e da chi vengono suonati gli yidaki

Davvero, yidaki e' solo per le cose vere, Manikaywu (le canzoni cerimoniali).

Dhuka` Wirrpanda
Dhudi-capo del clan Djapu

Per Dhuka Wirrpanda, leader del clan Dhudi-Djapu , lo yidaki e' principalmente uno strumento destinato ad essere usato in occasione di seri affari cerimoniali. Nelle comunita' Yol\u, si possono spesso udire ragazzini che si esercitano sullo yidaki per divertimento, improvvisando accanitamente, per gareggiare con gli altri e affinare le loro abilita'. Quelli che dimostreranno un certo talento saranno incoraggiati ad imparare il corretto repertorio cerimoniale mentre gli altri di solito abbandonano lo strumento verso i vent'anni. Dhukal dice: una generazione dopo l'altra, vediamo ragazzi che crescono suonando bene; sanno come suonare per noi nel manikay (canti cerimoniali). Si possono udire uomini giovani piu' spesso praticare correttamente canzoni tradizionali che improvvisare andando il piu' forte e veloce che possono. Talvolta suonano nelle cerimonie per allenarsi, accompagnando i cantanti e i danzatori. Ma ci sono anche canzoni meno formali, chiamate, djatpa\arri, amate da molti yolngu.

Molti ragazzini Yol\u si esercitono
con lo yidaki sempre. solo testo
Djambawa Marawili sugli adulti suonando
lo yidaki al momento giusto. solo testo
Wukun "Noi crediamo che
lo yidaki sia la nostra energia". solo testo

Quando la cerimonia e' in corso, per un funerale o un'iniziazione, potrete sempre ascoltare uno yidaki che accompagna canti sacri. Tradizionalmente, lo yidaki non e' uno strumento solista, ma parte integrante dell'intera scena cerimoniale, insieme ai canti, i clapsticks e le danze. C'e' una certa flessibilita' per il suonatore in molte canzoni, ma e' di vitale importanza che le regole sacre siano scrupolosamente rispettate e le parti di yidaki siano eseguite da un suonatore ben istruito e dal talento riconosciuto sin dall'infanzia. I canti sono molto complessi, con molti cambi, non certo un unico ritmo ripetitivo.

Bunimbirr Marika plays yidaki
Bunimbirr Marika suona lo yidaki per una cerimonia Dhapi per il divertimento, circondato dai cantanti mentre gli altri danzano tutt'intorno.
Di solito i giovani, dalla tarda adolescenza fino ai trenta suonano nelle cerimonie. Gli uomini di mezza eta' suonano se necessario se per esempio non sono presenti giovani abbastanza istruiti per i canti. Il famoso costruttore Djalu Gurruwiwi e' una rara eccezione di anziano che suona regolarmente a casa e nelle cerimonie. Molti anziani preferiscono congedarsi dallo yidaki per condurre il canto.

Mentre la maggioranza delle cerimonie pubbliche prevedono l'accompagnamento dello yidaki, ce ne sono alcune che non lo prevedono affatto. In molti dei canti piu' importante e segreti vengono infatti usati solo i clapsticks. Esistono anche speciali yidaki sacri usati solo in alcune cerimonie profonde e segretissime e che non vengono mai mostrati in pubblico.

Le donne Yolngu di solito non suonano tale strumento ma, contrariamente alle teorie piu' diffuse, lo hanno fatto. Parleremo di questo piu' avanti, nel capitolo delle domande sullo yidaki.


PROSSIMA PAGINA - TIPI DI YIDAKI

all material copyright 2006 Buku-Larr\gay Mulka Centre & the Yol\u individuals and clans concerned