Yidakiwuy Dhawu Miwatjngurunydja  

Yidaki, le domande - le donne non aborigene, possono suonare il didjeridu?

Questa e' una questione decisamente controversa che viene posta molto frequentemente in Australia e nel resto del mondo. Circolano molte leggende sul perche' le donne non devono suonare il didgeridoo e sulle conseguenze che dovrebbero eventualmente affrontare.

Le varie comunita' aborigene possono avere pareri discordanti sulla questione ma nella comunita' Aborigena dei Miwatj ad esempio, l'opinione generale e' che se una donna suona il didgeridoo non le puo' accadere assolutamente niente di male. Suonare per gioco e' un semplice esercizio fisico e non un pericoloso esercizio di carattere spirituale. Ma, fondamentalmente, per legge e tradizione le donne non suonano lo yidaki. Possono ovviamente esserci delle eccezioni ma normalmente non avviene; per lo stesso motivo per cui molti uomini nel mondo non indossano abiti femminili e molte donne non praticano sport aggressivi e alla stessa stregua, le eccezioni a queste abitudini spesso fanno ridere. Molti uomini e donne Yol\u sono profondamente convinti che questa usanza non deve essere cambiata.

Djalu' - "le donne Yol\u non suonano lo yidaki" ma accetta la possibilita' che le donne non Yol\u lo suonino. solo testo Burr\upurr\u Wunu\murra e' d'accordo e insegnerebbe ad una donna non Yol\u in visita. solo testo Wukun Wanambi parla del ruolo delle donne e del pianto cerimoniale (milkarri). solo testo

Bowali Marika pretende di suonare yidaki alla cerimonia di iniziazione di suo figlio per divertire tutti i presenti.

In effetti ci sono comunque dei momenti in cui le donne Yol\u suonano lo yidaki. Siccome assistono spesso alle fasi artigianali della lavorazione e finitura, a volte le eseguono loro stesse. In questi casi le donne effettuano spesso dei brevi controlli di tonalita' dello strumento ma lontane da sguardi indiscreti, strizzando l'occhio e ridendo divertite. Alcuni Yol\u raccontano di donne che hanno suonato nelle cerimonie perche' sfortunatamente, in giro non c'era nessun uomo capace di suonare. Infatti succede spesso che, in prossimita' della fine delle cerimonie di iniziazione (dhapi), c'e' una divertente e festosa inversione dei ruoli tra uomini e donne in cui le donne cantano e suonano lo Yidaki e gli uomini interpretano le danze femminili indossandone anche i vestiti! Molti Yol\u sostengono che questo non significa suonare seriamente lo Yidaki ma significa suonarlo "solo per il dhapi". E' come un grande scherzo che culmina in una risata generale che non richiede serieta' e abilita' esecutiva.

Djambawa Marawili ha sentito di donne Yol\u che hanno suonato in casi di emergenza in cui non c'erano uomini disponibili. solo testo Badikupa ha sentito anche lui storie di donne che hanno suonato e sfida anche altre donne Yol\u di suonare. solo testo Wukun propone un'idea interessante: tutte le cose piu' sacre appartengono alle donne, ma lo yidaki e' di tutti. solo testo

Galarrwuy - le donne accudiscono come un figlio anche il sacro yidaki. solo testo

Ancora adesso molti Yol\u si sentono a disagio all'idea di una donna che suona lo Yidaki in pubblico; e' ritenuta una cosa inappropriata da fare nella vita di ogni giorno. Alcuni uomini invece, accettano volentieri di insegnare alle donne non-Yol\u ma mai negli eventi pubblici come il Garma Festival o altri eventi dell'Arnhem Land dove il fatto potrebbe irretire e offendere qualcuno. Merrkiyawuy Ganambarr, una donna Yol\u, ha dichiarato che va benissimo che le donne non-Yol\u imparino a suonare lo Yidaki se lo desiderano, ma "che vadano a farlo altrove". Nelle prossime interviste vi renderete conto che alcune donne Yol\u, sono molto piu' restrittive su questa questione rispetto agli uomini sopraccitati.

Merrkiyawuy Ganambarr parla della legge e dell'importanza di mantenere la divisione dei ruoli di genere. solo testo Banduk Marika concorda con Merrkiyawuy e aggiunge: "ci sono dei motivi profondi per cui la legge e' cosi'". solo testo Dh^\gal Gurruwiwi, sorella di Djalu': ",le donne non-Yol\u possono fare tranquillamente la propria scelta; la mia e' chiara!" solo testo

Per cui il miglior consiglio per le donne non-Yol\u e' che facciano la propria scelta senza problemi considerando che alcuni Yol\u le incoraggerebbero a farlo; ma siate sempre sensibili verso le persone con cui vi trovate. Se vi trovate nell'Arnhem Land o in presenza di abitanti dell'Arnhem Land, assicuratevi che nessuno si innervosisca o si offenda, prima di iniziare a suonare. Rendetevi conto che potrebbe essere scioccante e suscitare quell'ilarita' che e' propria delle cerimonie di iniziazione precedentemente descritte. Le donne Yol\u hanno tutte un proprio ruolo e amano stare insieme e sono profondamente legate alle proprie tradizioni. Non vi farete nessuna amicizia e non instaurerete nessuna relazione di interscambio con gli Yol\u se tenterete di imporre il vostro punto di vista; perdereste cosi', la possibilita' di crearvi delle sincere amicizie con le donne Yol\u.


PROSSIMA PAGINA - CURANDO SON IL DIDJERIDU

all material copyright 2006 Buku-Larr\gay Mulka Centre & the Yol\u individuals and clans concerned